Sigillature

Il maxi sigillo del dente definitivo può essere effettuato appena il “dente dell’adulto” erompe in bocca oppure successivamente. Il sigillo è una terapia che protegge la parte occlusale del dente dalla carie e dovrebbe essere efficace, se fatta a regola d’arte, per un lunghissimo periodo di tempo.

Il massimo della tecnologia vorrebbe che questa terapia venga eseguita sotto diga in modo da isolare il dente dal resto della bocca per ottenere un campo operatorio il più “decontaminato” possibile.

Una volta isolato il dente, viene applicato nella parte occlusale, sui solchi e sulle fosse, il rivelatore della carie, in questo modo possiamo esser certi di non aver lasciato batteri sulla superficie. E’ necessario ripetere l’applicazione più volte sino a che il rivelatore non segnaleràpiù la presenza di carie\batteri nella superficie che stiamo sigillando;a questo punto sul dente viene utilizzata una sabbiatrice a 50 micron in modo da ottenere una superficie perfettamente pulita e detersa.

Dopo la sabbiatura viene posizionato un mordenzantesul dente per creare un ulteriore detersione e delle microporosità che consentano alla resina di legarsi perfettamente allo smalto. La superficie viene sigillata con il migliore sistema di resina composita bi-componente e nano-riempito che garantisce un sigillo straordinariamente efficacecontro ulteriori aggressioni batteriche. In base ad un eventualevolume mancante, viene applicato sul dente del composito con un altissima resa estetica e resistenza all’usura. Ciò fa si che il dente appaia completamente congruo con gli altri denti della bocca sia in termini di colore che di forma oltre al fatto di svolgere al meglio la propria funzione meccanica.